25 maggio 2009

Clonare un disco o una partizione con CloneZilla

AGGIORNAMENTO: ottobre 2012
Questo articolo è un po' datato! Ora esiste la versione italiana di Clonezilla.
Ecco dove potete trovare l'aggiornamento a questo articolo:
Cosa sono e perchè creare Immagini disco e partizioni
Scaricare e masterizzare il file iso Clonezilla
Come avviare il computer da CD o DVD
Come clonare un disco con Clonezilla

Tra i vari programmi gratuiti che permettono di creare una immagine del disco fisso o di una partizione, ho scelto Clonezilla.
Anche perchè mi ricorda molto un simile programma che si avviava da floppy in modalità DOS, precursore per eccellenza per questi tipi di software: Norton Ghost.
Quest'ultimo si è evoluto ed è uno dei migliori programmi di clonazione, ma è a pagamento. Al contrario, Clonezilla è totalmente libero (ha una licenza Opensource).

Clonezilla clona un hard-disk o una partizione creando un file immagine (ma non solo !) che potrà essere usata per ripristinare l'intero hard-disk e partizione, riportandola al punto di origine.

Di regola, creo sempre un'immagine del disco o della partizione che contiene il sistema operativo (quindi, con tutti i relativi driver e programmi di sistema), appena acquisto un PC nuovo; in questo modo avrò sempre l'opportunità di riportare il PC alla stato inziale "di fabbricazione".

È da tenere presente, comunque, che nei notebook di ultima generazione, solitamente viene fornito un CD di ripristino o esiste un'immagine "di fabbrica" all'interno dello stesso (in una partizione nascosta).

In seguito, eseguo tutti gli aggiornamenti di Windows Update, con i vari server pack e rieseguo un'altra immagine.

Creo una terza immagine dopo aver installato i programmi che uso più spesso.

A distanza di 6 mesi o un anno creo regolarmente un'altra immagine del disco C (ovvero della partizione contenente il sistema operativo); in questo modo, se sarà necessario, avrò una più ampia scelta temporale sul tipo di immagine da ripristinare.

Prima di avviare Clonezilla, ho eseguito un doppio backup di tutti i dati importanti su un disco fisso esterno e su alcuni DVD, usando il metodo tradizionale del "copia ed incolla" (e/o masterizzazione).
Eseguire più copie di DATI è assolutamente consigliabile; anche perchè qualsiasi supporto di memorizzazione (hard-disk, pendrive, DVD) possono guastarsi in qualsiasi momento, rendendo inacessibili i dati ivi impresssi.

Programmi di clonazione, se usati male, posso cancellare tutti i dati di un disco fisso!

Quelli che seguono sono appunti che servono a me come promemoria.
Li rendo disponibili in questo blog e se avete intenzione di seguirli è una decisione che dovete prendere interamente a vostro rischio e pericolo; non assumo nessuna responsabilità in caso

di perdita di dati o malfunzionamenti o inacessibilità o inservibilità del vostro o di altri computer/notebook o elaboratore elettronico.

Primo passo:
1 - scarico il file iso del programma da qui: http://www.clonezilla.org/
2 - dal menu Downloads scelgo "Stable (released)" "iso/zip file"
3 - alla successiva pagina scelgo l'ultima versione ("clonezilla-live-1.2.2-14.iso")

Secondo passo:
Il file che ho scaricato è di tipo ISO e quindi devo masterizzarlo su CD.
Se non ho un programma che masterizza immagini ISO,
1 - scarico il programma CDBurnerXP da qui: http://www.filehippo.com/download_cdburnerxp/
2 - lo installo e lo avvio
3 - scelgo la voce "Masterizzo immagine ISO" e clicco su OK
4 - clicco sul pulsantino con i tre puntini e seleziono l'immagine ISO clonezilla che ho scaricato precedetemente
5 - clicco su Masterizzo e attendo il completamento della procedura.

Ora ho a disposizione il CD ISO Clonezilla che mi servirà per avviare il programma.

Terzo passo:
Eseguo delle operazioni preliminari come:
- la pulizia del disco fisso con CCleaner
- la deframmentazione con Defraggler
- eliminazione dei punti di ripristino
- COPIA DI TUTTI I DATI IMPORTANTI.

Quarto passo:
Mi assicuro che il PC sia configurato in modo che venga avviato da CD quando quest'ultimo viene inserito.
1 - Riavvio il PC
2 - tengo premuto ALT+F4 oppure F2, o CANC, o ESC, eccetera (a seconda del PC in uso)
3 - configuro il primo Boot Device su CDROOM
4 - chiudo il pannello BIOS salvando le impostazioni
Peer chiarimenti, leggere Per cambiare il Boot Device nel Bios

Quinto passo:
1 - Inserisco il CD ISO CloneZilla sul lettore CDROOM
2 - Riavvio il PC
Dopo il caricamento viene visualizzata questa schermata:


3 - lascio attiva la prima opzione "Clonezilla live (Default settings, VGA 1024x768)

4 - premo il tasto [INVIO]


Alla successiva schermata,
5 - premo il [tasto cursore GIU] fino a selezionare la voce "Select Keymap from full list"
6 - premo [INVIO]


In questo modo potrò scegliere la tastiera italiana per impartire i successivi comandi, altrimenti i tasti premuti non coincideranno con l'output dello schermo.
Alla successiva schermata,
7 - scorro con il [tasto cursore GIU] premendolo più volte (o tenendolo premuto)


8 - e seleziono la voce "Unknow /Italian /Standard /Standard"
9 - e premo [INVIO]


10 - lascio attiva l'opzione "Start_Clonezilla Start Clonezilla" e premo [INVIO]


11 - lascio attiva la voce "work with disks or partition" e premo [INVIO]


Nella sucessiva schermata scelgo il tipo di memoria dove destinare l'immagine
12 - lascio attiva la prima voce "Use local device (E.g.: hard drive, USB drive)" e premo [INVIO]


13 - se non ho già inserito l'unità di memoria (disco fisso esterno o pendrive) lo faccio ora
14 - attendo quindi 5 secondi e premo invio (come suggerito dal programma)


Procedo ora a selezionare la destinazione (la sorgente viene richiesta dopo)


15 - individuo l'unità di memoria dove copiare il file immagine e la seleziono spostandomi sempre con il [tasto cursore GIU]


16 - e premo [INVIO]
Scelgo in quale cartella copiare l'immagine sull'unità di memoria appena scelta
17 - lascio selezionata la prima voce "Top_directory_in_the-local_device" (ovvero all'interno di nessuna cartella !) e premo [INVIO]


La successiva schermata mi fornisce delle informazioni riguardanti l'unità di memoria scelta
18 - premo [INVIO] per continuare


Alla successiva schermata, devo scegliere se eseguire la copia di un'immagine di un intero disco o di una partizione, oppure se ripristinare il sistema.


19 - scelgo la voce "Save_local_partitions_aa_an_image" (ovvero scelgo di salvare una partizione creando un file immagine) e premo il tasto [INVIO]


Nella schermata successiva posso personalizzare il nome da dare al file immagine oppure
20 - decido di lasciare il nome proposto dal programma e premo [INVIO]


In seguito devo scegliere la (o le) partizione/(i) che voglio salvare.
21 - mi sposto con il [tasto cursore GIU] e seleziono la partizione premendo la [BARRA SPAZIATRICE]


Un asterisco indica che la partizione è stata selezionata.


22 - alla successiva schermata lascio attiva l'opzione proposta e premo [INVIO]


23 - idem alla prossima, premo [INVIO]


Ho l'opportunità quindi di scegliere quale tipo di compressione (lenta ma immagine piccola, veloce, ma immagine grande, eccetera)
24 - lascio la voce attiva proposta e premo [INVIO]


Sscelgo le dimensioni massime che devono avere i file (ovvero oltre un certo limite, l'immagine verrà composta da più file)
25 - lascio 2000 (megabyte) e premo [INVIO]


Scelgo cosa deve fare il programma al termine del processo.


26 - premo il [tasto cursore GIU] per selezionare la voce "Reboot client when the clone finisches" (ovvero, esegui il riavvio del PC al termine della clonazione)


Nelle righe di comando mi viene indicata quali comandi devo digitare se la prossima volta voglio eseguire la stessa clonazione senza il supporto del'interfaccia grafica.
27 - premo [INVIO]


A questo punto devo dare conferma,
28 - premo il tasto Y (che sta per Yes/Si) e premo [INVIO]


Il processo viene avviato e viene visualizzate le informazioni sul tempo, sulla percentuale e sulla velocità della clonazione.



Attendo con pazienza ll completamento del processo.
Al termine verrà espulso il CD. Lo tolgo, richiudo lo sportello e premo [INVIO] per continuare.

Nel prossimo tutorial vedrò come ripristinare il sistema da un'immagine creata precedentemente.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Dai sei stato utilissimo ma dimmi come ripristinare altrimenti l'urgenza non passa
Grazie
Szepe

Adonis ha detto...

Grazie infinite della GUIDA!

Ma il continuo della Guida per il Ripristino dov'è???

Grazie infinite

Post più popolari

Archivio dei post

- Clicca sulle frecce nere per espandere e leggere i titoli
- clicca sui titoli per leggere il post.