Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2013

Perché i prodotti si guastano dopo qualche anno o qualche mese?

Vi siete mai chiesti perché certi giocattoli si rompono subito?
   Perché è così faticoso trovare pezzi di ricambio per un elettrodomestico?
   Perché il computer che avete in casa dopo pochi mesi è già diventato un pezzo da museo?

   La risposta è più semplice di quanto, forse, immaginate e si racchiude in appena due parole:

obsolescenza programmata.
   Significa che vi sono prodotti che vengono progettati e costruiti per durare poco, rompersi in fretta ed essere così continuamente sostituiti.

   Il ragionamento è impietoso ma chiaro: sembra che il sistemo economico-monetario che regola la nostra società stia in piedi solo se si continua a "consumare" senza sosta e per avere la certezza che ciò avvenga occorre creare il "bisogno", la "necessità".
   Quindi, cosa c'è di più efficace del mettere a disposizione dei consumatori oggetti pensati e realizzati per durare poco, in modo che vengano costantemente ricomprati?

Per approfondire l'argomento g…

Il presente è così com'è

Il presente a volte è inaccettabile, sgradevole o brutto!
È così com'è. Guarda come la mente lo etichetta e come questo processo di classificazione, questo continuo giudicare, crea dolore e infelicità. Osservando i meccanismi della mente, esci dai suoi schemi di resistenza e puoi permettere al presente di essere ciò che è. Ciò ti darà un assaggio dello stato di libertà interiore dalle condizione esterne, dello stato di vera pace interiore. Poi guarda cosa succede e agisci se necessario o possibile.
Prima accetta, poi mettiti in azione. A prescindere da cosa racchiuda il presente, accettalo come se lo avessi scelto. Collabora sempre, non agire contro di esso. Fattelo amico e alleato, non nemico. Tutto questo trasformerà miracolosamente la tua vita.
[Da "Il potere di Adesso" di Eckhart Tolle]
Il grande filosofo Aristotele riassume il concetto sopra descritto e ben sviluppato da E.Tolle con questa massima: Se c'è soluzione perché ti preoccupi? Se non c'è soluzione perché…

Corso sul benessere e qualità della vita

Se c'è qualcosa a questo mondo che non va,
l'importante è seminare qualcosa di buono.
E' necessario aver pazienza,
perché la pianta non nasce il giorno dopo che hai piantato il seme.
E non cresce nemmeno tirandola a forza.

Cos'è la scuola di vita?
È un percorso originale, dove sei appassionati docenti si mettono a disposizione degli allievi per suscitare in loro la scoperta delle proprie inclinazioni, aiutandoli a svilupparle mediante temi riguardanti la psicologia, l'esperienza personale del proprio corpo, il rilassamento, la meditazione. Ma non solo! Verranno date tutte le informazioni necessarie per proiettare tali passioni al mondo esterno, con i mezzi informatici messi a disposizione dalla rete Internet.
Se sei interessata/o, curiosa/o, o anche scettica/o ti aspettiamo.

Noi siamo:
prof. Angelico Brugnoli, Medico biometeoclimatologo, esperto in stati di coscienza modificatadott.ssa Antonella Crestani, Psicologa Psicoterapeutadott. Damiano Pagani, Psicologo Psicot…

L'Economia Della Felicità: Un manifesto Antiretorico

Un interessante e importantissimo video, che ci indica la strada da seguire!
Un tipo di economia vincente che risolverà la crisi economica e ambientale attuale.
Ognuno faccia la sua parte!



Helena Norberg-Hodge ci elenca otto scomode verità sulla globalizzazione.

Qualche fotogramma che definisce lo stato di salute della civiltà occidentale e poi l'elenco di cosa non funziona, di come biologicamente e culturalmente, la nostra idea di esistenza si sia tramutata in spirito di sopravvivenza, con pochi slanci di vitalità e tanti momenti di sconforto.

Un mercato capitalista che promuove eccessivamente la liberalizzazione del traffico commerciale, senza tenere conto delle diversità di popoli e nazioni, è un sistema che rende infelici.

Questo è l'assioma della regista, appassionata attivista ambientale alla ricerca di sguardi autentici sparsi nel mondo, dalla freschezza del 'piccolo Tibet' alla confusione delle grandi metropoli americane.

Il viaggio comincia in Ladakh, una …

Migrare a LibreOffice: si può fare, si deve fare

La comunità LibreOffice si riunisce a Milano per la conferenza annuale, dal 25 al 27 settembre 2013
"Migrare a LibreOffice: si può fare, si deve fare": il 27 settembre 2013 la comunità italiana del software libero a Palazzo Marino per dare un segnale forte alle aziende e alle pubbliche amministrazioni
Milano, 25 luglio 2013 - The Document Foundation, l'organizzazione no profit che coordina lo sviluppo di LibreOffice, la migliore suite libera per ufficio nella storia del software open source, organizza il proprio incontro annuale - chiamato LibreOffice Conference - a Milano, dal 25 al 27 settembre 2013, nelle aule del Dipartimento di Scienze dell'Informazione dell'Università Statale.
Il 27 settembre, parallelamente alle sessioni in inglese della conference, presso la Sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, si terrà il seminario in italiano "Migrare a LibreOffice: si può fare, si deve fare", un appuntamento che la comunità italiana del

Risvegliare l'anima ... per la guarigione, l'evoluzione e per vivere in armonia.

Rettificare le disarmonie della nostra vita, riequilibrarla, riarmonizzarla, è sempre possibile. Nello spazio dell'anima, sacralizzata da pensieri maturi ed elevati, da emozioni superiori e da un comportamento coerente e purificato, si consuma lo straordinario processo alchemico che trasforma le esperienze inferiori della natura umana per la crescita psicologica e per la realizzazione spirituale. Ogni giorno può rappresentare l'opportunità che vede nascere un uomo nuovo, illuminato, liberato da paure e condizionamenti; il primo giorno che inaugura una vita rinnovata, maturata, pacificata, alimentata, in modo costante e continuo, dall'"acqua viva" che zampilla dalla sorgente inesauribile della vita, fonte infinita di verità, amore, saggezza, bellezza, armonia...
Assumendoci la responsabilità di cambiare la propensione all'egoismo, alla malvagità, al potere, alle bramosie, alla pulsionalità collegati alla natura umana ci liberiamo dei pesanti ingombri del passa…

La Commedia de li alieni umani

In cento canti in terzina dantesca, endecasillabo a rima incatenata. Ripercorre molte fasi delle utopie e dei sogni umani, attraverso i secoli, le tradizioni, i miti e i riti

“La commedia de li alieni umani è nata in varie fasi di crescita della mia consapevolezza.

Come è nata la propongo senza note, senza spiegazioni, praticamente senza tutto ciò che potrebbe alterare o dare spiegazioni di ogni tipo.

Ognuno se la leggerà a suo modo, traendone così conclusioni intimamente e strettamente personali.

Come è ovvio è nata principalmente nei momenti di veglia rilassata, senza lasciarsi sopraffare dalle continue vicende negative portate in auge da quelli umani che ormai sono devianti, cioè alieni, alieni nel corpo, ma ancor di più nella mente, nell'anima e nello spirito.

Il testo a volte può sembrare crudo, ma deve sottostare a parecchie regole di metrica e pertanto diviene molto sintetico e di conseguenza non presenta né accessori inutili, né orpelli, né fronzoli, e neppure tutto ciò che…

La democrazia parte dal web

Dario Fo: In effetti il 50 per cento degli italiani non va su web, giusto? Ma allora come potete pensare che una democrazia possa funzionare a partire dalla rete? Tanta gente non padroneggia bene questo mezzo, perciò lo vede con sospetto. Voi riuscite a governare dei mezzi di comunicazione che altri non conoscono, e a liberare degli spazi che erano occupati. Tutto ciò che non si conosce diventa nemico.
Gianroberto Casaleggio: Mi hanno fatto più volte questa domanda, che si fonda su una considerazione sbagliata della rete, intesa come uno strumento di broadcasting, un tipo di ascolto passivo: da uno a molti. In realtà, quando si trasmette un messaggio politico in rete, la ricezione non è passiva. Chi ascolta il messaggio lo fa di sua volontà. Se ritiene che il messaggio sia positivo, lo riporta, ma non solo attraverso Facebook, lo riporta la sera in famiglia, ne parla con i genitori, con i fratelli. La propagazione virale nel mondo reale consente di eliminare in gran parte l'handica…

Dieci comandamenti per il XXI secolo

1 - Non avrai altro pianeta al di fuori della Terra.

2 - Non pensare invano che la Terra abbia risorse infinite.

3 - Ricordati di contemplare la natura.

4 - Onora le energie rinnovabili.

5 - Non inquinare.

6 - Non sprecare.

7 - Non cementificare.

8 - Non produrre così tanti rifiuti.

9 - Differenzia e ricicla i tuoi rifiuti.

10 - Non desiderare la potenza altrui, ma sii più sobrio ed efficiente.


Decalogo presentato per l'iniziativa 2010.com_andamenti in occasione di Torino Spiritualità 2010.

Un uomo che cambia, cambia il mondo

Come opporsi a un sistema economico dove le decisioni vengono prese ad altezze siderali? Una sola, fondamentale domanda cui Simone Perotti risponde presentando un'alternativa affascinante, un cambio di prospettiva radicale. L'unica rivoluzione che possiamo fare è quella interiore, perché un uomo che cambia, cambia il mondo.
Intervista a Simone Perotti - scrittore - a cura di Valerio Valentini



Sono Simone Perotti. Sono uno scrittore, scrivo saggi, romanzi. Ho 47 anni e vivo in Italia. “Downshifting” e “scollocamento” sono due parole che ricorrono spesso in quello che scrivo e in quello che faccio. Sono la conseguenza teorica e anche la premessa del cambiamento di vita che ho fatto per cercare di vivere nella maniera più autentica possibile, cercando di avvicinarmi all’idea che ho di me. Quando lavoravo tutto il tempo, quando consumavo in maniera inadeguata alla produzione di benessere per me, quando vivevo in luoghi che non erano adatti a me, quando frequentavo persone che non …

Attivati per un'Italia a 5 stelle

Le elezioni politiche si stanno avvicinando e abbiamo bisogno di tutti voi.

Sappiamo che non tutti i simpatizzanti del MoVimento 5 stelle possono essere degli "attivisti" e quindi partecipare alle riunioni serali o ai banchetti il sabato e la domenica, ma tutti voi DOVETE aiutarci a diffondere il messaggio del M5S come unica alternativa allo sfacelo evidente portato dai partiti che ci hanno governato sino ad oggi.

Per far questo potete distribuire il nostro programma, divulgando via mail questo link oppure distribuendo il nostro giornalino “speciale elettorale” oppure i nostri volantini nel vostro condominio o nella via dove abitate, al bar del vostro amico dove fate colazione al mattino o dal vostro negoziante di fiducia, potete mettere un adesivo del MoVimento sulla vostra macchina o indossare una spilla del MoVimento.

Ora mettiti comodo/a e avvia il video dello "spettacolo" di Beppe Grillo, svoltosi a Milano, Martedì 19 Febbraio 2013.

[fonte: http://goo.gl/L83G…

Amnesty International denuncia il governo e la polizia greca. La Grecia è collassata. ma a noi non lo dicono perché siamo in campagna elettorale

Oggi 13/02/2013 dalle 14.30 : diretta SOS Grecia dal canale Byoblu Live Ustream

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI
Libero pensiero

L’ho saputo davvero per caso. Il che la dice tutta.
Me ne stavo amenamente trastullando con un amico di lunga data, un giornalista neo-zelandese, con il quale ci incontriamo in un sito, chesscube.com, dove ci sfidiamo in un nostro personale duello a scacchi mentre chattiamo scambiandoci informazioni sull’Europa e su quello che accade nel continente australe e nel sud-est asiatico, di cui lui è un attendibile esperto.
A un certo punto, mi fa:
“E che ha detto Bruxelles della bomba di Amnesty International?”
“Quale?”
“Quella di tre giorni fa che gli ha ammollato il filosofo francese in piena riunione sul budget dell’Unione Europea”.
(sconcertato dalla mia ignoranza dei fatti, nonché fortemente incuriosito, chiedo ragguagli in merito)
“Ma sì, quella dei rapinatori delle banche”
“Quali banche? Dove?”
“Nel nord della Grecia”
“Chi?”
“Gli anarchici, i ragazzi arrestati…