Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2009

Google wave - Inviti gratuiti e ... primi passi !

Google wave è un innovatissimo social network in stile facebook, twitter o friendfeed. Puoi registrarti solo dopo aver ricevuto un invito da chi l'ha già. Inserisci un commento a questo post se vuoi che ti venga inviato. Alle prime dieci richieste/commenti invierò un invito a google wave. Dopo aver ricevuto l'invito "wave" , - clicca sul link indicato in email per l'accettazione Verrai indirizzato al sito wave.google.com - loggati con il tuo account google/gmail (o altrimenti creati un nuovo account). Inizialmente, l'intefaccia google wave, presenta quattro riquadri: - navigazione (a sinistra) - contatti (a sinistra) - elenco wave ( al centro) - wave attivo (a destra) Per leggere i messaggi/discussioni (wave) elencati, - clicca nel riquadro centrale sul wave che vuoi leggere Sul riquadro destro verrà aperta la discussione, o meglio verrà aperto il wave (onda); così viene chiamato il "plurimessaggio" (o discussione). Detto Wave (onda), appun

Archiviare foto con Microsoft Live Labs Pivot

Il nuovissimo servizio Microsoft Live Labs Pivot sembra una "risposta" al noto programma Picasa di Google e a Google image swirl. Attualmente è disponibile solo su invito da richiedere cliccando qui In seguito si potrà scaricare il relativo programma accedendo alla pagina dedicata: getpivot.com In questa presentazione video si nota chiaramente come il programma faccia uso di un'interfaccia molto intuitiva e pratica.

Un modo veloce per cercare immagini - Google image swirl

Google ha da poco lanciato un nuovo servizio per la ricerca di immagini: Google image swirl . È ancora in fase di laboratorio, ma si può già assaporare la praticità della ricerca. - Collegati al link http://image-swirl.googlelabs.com/ - digita una parola chiave sulla casella Mentre digiti, appare un elenco a discesa dove ti vengono proposte alcune tra le parole più cercate - clicca su una voce dell'elenco a discesa oppure - continua a digitare la parola chiave desiderata e premi INVIO da tastiera. Verranno visualizzate alcune immagini. - Porta il puntatore sopra un'immagine e - clicca sull'icona blu in basso a destra della stessa immagine per raggiungere il sito e la relativa immagine a massima risoluzione oppure - clicca al centro dell'immagine per aprire ulteriori immagini simili e così via. Per tornare indietro, - clicca su un punto vuoto, all'interno del cerchio delle ricerche precedenti.

Come conoscere le caratteristiche Hardware del proprio computer

Vuoi conoscere le caratteristiche hardware del tuo PC ? - Collegati a speccy - scarica il programma portable, cliccando su "spsetup100.zip" - decomprimi ed avvia il programma cliccando su Speccy.exe Verranno visualizzate le informazioni relative all'Hardware del tuo computer. - Clicca sulle sui singoli componenti per ottenere informazioni più dettagliate. Se necessario potrai salvare le informazioni, - dal menu "File", cliccando su "Save Snapshot..." e spedirle. Chi le riceve, potrà vederle con lo stesso programma: - dal menu "File", cliccando su "Load Snapshot..." - e aprendo il file ricevuto.

Influenza suina o bufala mediatica ?

Un banale virus si è trasformato nella pandemia del XXI secolo, grazie alle campagne di marketing delle case farmaceutiche. Inventare malattie è possibile, oltreché vantaggioso. Cari genitori, ogni giorno parliamo della nuova influenza, e mi chiedete se sia utile e sicuro vaccinare i bambini. La mia risposta è «no». Un «no» motivato e ponderato, frutto delle analisi delle conoscenze fornite dalla letteratura medica internazionale. Un «no» controcorrente perché molti organismi pubblici, alcune società scientifiche e i mezzi di comunicazione trasmettono messaggi differenti: avranno le loro ragioni. Influenza stagionale e influenza A/H1N1: alcuni dati a confronto. L’epidemia, iniziata in Messico nel 2009, è di modesta gravità: il virus A/H1N1 si è dimostrato meno aggressivo della comune influenza stagionale. Si manifesta come qualsiasi forma influenzale: febbre, mal di testa, dolori muscolari, nausea, diarrea, tosse. Non sarà l’unica patologia che colpirà i bambini in quest