Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2008

Nati per vincere

VINCENTI E PERDENTI

« Non puoi insegnare qualche cosa a un uomo.
Puoi solo aiutarlo a scoprirla dentro di sé »
(Galileo)

Ogni essere umano nasce come qualcosa di nuovo, qualcosa di mai esistito prima. Ognuno di noi nasce con la capacità di vincere la vita. Ognuno ha un suo modo originale di vedere, ascoltare, toccare, gustare e pensare. E dunque ognuno — uomo o donna — ha un suo proprio irripetibile potenziale di possibilità e di limiti. Può essere espressivo, pensante, consapevole, creativo, può essere produttivo: in altri termini, un vincente.
Le parole "vincente" e "perdente" hanno molti significati. Quando qui diciamo di uno che è un vincente non intendiamo uno che fa perdere gli altri. Per noi, vincente è chi reagisce in modo autentico, chi è credibile, degno di fiducia, sensibile, genuino sia come individuo sia come parte della società. Un perdente e uno che non riesce a reagire con autenticità.
E' quello che intendeva Martin Buber con l’esempio del rabbino a c…

Un desktop ... surreale

Hai voglia di dare un tocco surreale al tuo desktop ?


1 - collegati al sito www.mikebonnell.com
2 - clicca su un numerino a scelta
3 - scorri la pagina
Scelta l'immagine,
4 - clicca sulla risoluzione del tuo schermo (800x600 o 1024x768 eccetera)
5 - clicca con il tasto destro sull'immagine ingrandita
6 - scegli la voce "Imposta come sfondo ..."
Verrà visualizzata l'anteprima del tuo schermo
7 - conferma con un clic sul pulsante "Imposta sfondo ..."
In alternativa, continua a navigare nel sito,
usando il pulsante fluttuante "MENU" posto in alto a sinistra.

P.S.: per conoscere la risoluzione del proprio schermo,
1 - clicca con il tasto destro su un punto vuoto del desktop,
2 - clicca sulla voce "Proprietà" o "Personalizza"
3 - clicca sulla scheda "Impostazioni" o voce "Impostazioni Schermo"

Come far navigare con sicurezza i bambini e ... gli alunni

Internert è una "giungla".
Ovvero si possono trovare e ammirare le moltissime e bellissime risorse che offre, ma nello stesso tempo si possono fare degli sgradevolissimi incontri.
Per proteggere e far navigare in modo più sicuro i vostri bambini,
dal sito ilveliero.info è possibile scaricare un programma (un browser) che permette di navigare solo su siti sicuri.
Siti che sono scelti da esperti e che eventualmente potranno essere aggiunti a discrezione di chi ne fa uso.
Il programma è di uso gratuito per le famiglie e può essere scaricato da qui
mentre la versione per le Scuole, scaricabile da qui è gratuita per 10 giorni. Per l'acquiso consultate questa pagina: acquisto ilveliero

Per avere maggiori informazioni potete consulare le videoguide,
oppure stampare e leggere con tutta tranquillità il manualefamiglia in PDF.

Pubblicata la nuova edizione di "PC da zero" - (scaricala gratuitamente)

E' uscita la nuova edizione del libro "PC da zero" aggiornato al sistema operativo Windows Vista e ai programmi Word, Excel e Powerpoint 2007 e Internet Explorer 7.
La prima edizione del libro si trova nella classifica delle prime dieci opere più vendute di Lulu.com e la versione elettronica è già stata scaricata da oltre 10.000 utenti.
Da questo link: PC da Zero - Edizione 2008 oltre ad acquistarlo è possibile scaricare l'intero libro in formato elettronico.
Per maggiori informazioni riguardante l'acquisto vedi I libri di PC da zero

Il sentiero della compassione

La compassione ha inizio alla sorgente della vita.
Quando la consapevolezza di sé si è fatta profonda, quando va a sfiorare la fonte della vita, la compassione affiora spontaneamente. La consapevolezza l’ha animata. La compassione è la qualità che mostrano coloro che sanno esprimere gentilezza in tutta libertà. Per sua natura non richiede sforzo, non è mai superficiale. E una coscienza empatica che veicola pietà sul disagio altrui e vuole alleviarlo. Di tutte le emozioni che la psiche umana può generare, la compassione è la più delicata e la più gratificante.
Come tutte le emozioni di tenerezza, se viene descritta con fede, la compassione si risveglia nell’ ascoltatore. Nel Mercante di Venezia Shakespeare mette in bocca a Porzia queste parole:

La qualità della compassione non è forzata
Ma cade come dolce pioggia dal cielo
Su ciò che è sotto. Due volte è benedetta:
Benedice chi dà e chi riceve.
Potente fra i potenti, fa il monarca in trono
Migliore della sua corona.
Lo scettro suo mostra la fo…