Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2014

Pixabay - Immagini gratis e completamente libere

Tra i siti che prediligo pixabay.com è tra quelli che si posiziona ai vertici. Questo, perché offre immagini gratis libere senza chiedere nulla in cambio. Io per premiarlo ho comunque deciso di pubblicizzarlo dedicandogli questo articolo.

Le immagini sono scattate o create da una comunità di fotografi professionisti e non che mettono a disposizione alcune loro foto libere da ogni vincolo. L'unica soddisfazione è quella di vedere le proprie creazioni votate e scaricate da utenti di tutto il mondo.

Se anche tu sei appassionato di fotografia unisciti alla community di pixabay Dopo esserti registrato, potrai agevolmente navigare sul sito tramite il menu orizzontale posto in alto. Le foto che caricherai verranno valutate e solo quelle che rispetteranno le linee guida indicate potranno essere pubblicate.
Qui trovi la mia pagina su pixabay; pixabay.com/it/users/pcdazero/
Mentre qui sotto trovi alcune mie foto, che su pixabay.com potrai scaricarle ad alta definizione.











Viviamo su un pallido puntino blu

« Da questo distante punto di osservazione, la Terra può non sembrare di particolare interesse. Ma per noi, è diverso.  Guardate ancora quel puntino.  È qui.  È casa.  È noi.  Su di esso, tutti coloro che amate, tutti coloro che conoscete, tutti coloro di cui avete mai sentito parlare, ogni essere umano che sia mai esistito, hanno vissuto la propria vita.  L'insieme delle nostre gioie e dolori, migliaia di religioni, ideologie e dottrine economiche, così sicure di sé, ogni cacciatore e raccoglitore, ogni eroe e codardo, ogni creatore e distruttore di civiltà, ogni re e plebeo, ogni giovane coppia innamorata, ogni madre e padre, figlio speranzoso, inventore ed esploratore, ogni predicatore di moralità, ogni politico corrotto, ogni "superstar", ogni "comandante supremo", ogni santo e peccatore nella storia della nostra specie è vissuto lì, su un minuscolo granello di polvere sospeso in un raggio di sole.  La Terra è un piccolissimo palco in una vasta arena cosmi…

La dipendenza è profondamente disumanizzazione

La parola "dipendenza" è immediatamente associata all'abuso di qualche sostanza: dipendenza dall'alcol, dal tabacco, dalle droghe. Sicuramente queste ultime sono quelle più diffuse e procurano un danno enorme alla società umana, ma la dipendenza di cui si discute in questa sede ha un'accezione più ampia. Secondo la psicologia buddhista, la dipendenza comprende qualsiasi bisogno compulsivo di possedere o di sperimentare qualcosa. È caratterizzata dalla convinzione che "devo avere... per essere felice". Si può essere dipendenti dall'accumulazione di capitale, dai beni materiali, dallo shopping, dal potere, dal lavoro, dai divertimenti, dal cibo o dal sesso. La schiavitù e l'ossessione che caratterizza le dipendenze restringono drasticamente la prospettiva. Esse si concentrano infatti sull'esperienza immediata, sulla gratificazione momentanea dei desideri. Direttamente o indirettamente, tendono a intorpidirci e a ridurre la nostra consapevol…

L'esperienza del tempo e l'invecchiamento

Inizia il nuovo ciclo di 21 Meditazioni On Line con Deepak Chopra,
medico Ayurveda e massimo esperto del benessere psico-fisico.

Ecco alcuni estratti citati nel video che potrai vedere più in basso.

Per prima cosa medita ogni giorno,
impara ad entrare nell'intervallo fra i pensieri
che è il campo di tutte le possibilità,
dove non c'è spazio tempo e casualità,
e riscriverai la tua relazione karmika con il tempo.
Questa è la prima cosa.

Poi pratica la consapevolezza del momento presente.
Per diventare consapevole del momento presente.

Io personalmente uso "i tre più":
ricordo a me stesso che
- il tempo più importante della mia vita è adesso;
- la persona più importante della mia vita è quella che mi siede di fronte proprio adesso;
- e l'attività più importante della mia vita è quella che sto facendo adesso.


E poi l'ultima cosa è:
Scrivi, riscrivi la tua relazione con il tempo,
con l'essere sicuro di dare consapevolmente
piena attenzione al tempo per il s…

Le stelle esistono anche a mezzogiorno!

Proprio come non si possono vedere le stelle a mezzogiorno, benché siano sempre nel cielo, nel modello mentale occidentale non vi sono le condizioni adatte per "vedere" un modello fondamentale di unità.

  Il recente interesse della scienza per il funzionamento degli emisferi destro e sinistro del cervello può aiutarci a capire il perché.

  La cultura occidentale sul funzionamento del cervello ci dimostra che non è del tutto sbagliato affermare che "vi sono due menti", perché in effetti nella nostra testa trovano spazio due tipi di funzionamento mentale molto diversi. Gli emisferi centrali destro e sinistro differiscono come la notte dal giorno nelle loro percezioni e nel loro funzionamento.

L'emisfero sinistro governa i centri del linguaggio e controlla la parte destra del nostro corpo; utilizza la logica e i processi di pensiero lineari per giungere a una conclusione o a una valutazione. Si concentra su ciò che è tangibile e misurabile; il pensiero dell'…